mercoledì 19 ottobre 2011


19 Ottobre 2006: Franklin Benjamin entra a far parte della mia vita. È un adorabile batuffolo di pelo nero ossessionato dalla cenere del mio caminetto. Quando me lo regalano, lo accetto riluttante. L'idea di avere un cane mi spaventa un poco. Io un cane? - penso - Ma se fatico a prendermi cura di me stessa. Non ci metto molto a scoprire che, in realtà, avrei fatto ben poco. Sarebbe stato Ben a prendersi cura di me. A svegliarmi al mattino, ad ascoltare i miei sfoghi, a darmi dosi d'affetto quotidiane.  Ad amarmi, sempre e comunque. Senza pretendere nulla in cambio, senza dare peso ai miei errori o ai miei difetti. Amore incondizionato, credo sia questa la parola giusta. E, nonostante l'uomo proclami da tempo la sua superiorità sul regno animale, difficilmente è in grado di elargirlo.

N.B. Il nome Franklin Benjamin è frutto della mia indecisione cronica. Non riuscendo a scegliere tra Franklin e Benjamin, ho ben pensato di chiamare il mio cane Franklin Benjamin. Nulla a che vedere, come pensano in molti, con lo scienziato statunitense. 


35 commenti:

  1. come dice Lupo del suo bassotto... l'unico essere degno d'amore. ma Lupo e' un uomo triste.

    RispondiElimina
  2. io sono anni che sostengo l'assoluta superiorità del pesce palla su tutta la specie umana. figuriamoci un cane scienziato.

    RispondiElimina
  3. Roba da mettere il suo muso sulla banconota da 100 dollari.

    RispondiElimina
  4. Allora tanti auguri per altri anni insieme :)

    RispondiElimina
  5. Autoscatto?
    È rimasto in posa?
    Che foto deliziosa! Punto di vista e punto di messa a fuoco fantastici!

    RispondiElimina
  6. Capisco la sensazione che provi; è lo stesso amore che Laerte (il mio coniglio) dava a me anche se mi faceva i dispetti.

    RispondiElimina
  7. @ alpexex: Io a Lupo do ragione...e non poco!
    Si vede che sono una donna triste, facciamocene una ragione...

    RispondiElimina
  8. @ gap: Sono anni che sostieni la superiorità del pesce palla? Come darti torto, gap!
    Niente cane scienziato (ho detto che non c'entra)! Il mio è un cane...astronauta? Si, può andare come carriera.

    RispondiElimina
  9. @ Lorenzo: Oooh, come vorrei una banconota con il suo musetto!! Conosci mica una stamperia clandestina?

    RispondiElimina
  10. @ Ale: Grazie da parte mia e da parte di Franklin Benjamin!

    RispondiElimina
  11. @ Piedi Alati: Grazie! Detto da te è un gran bel complimento! No, non è un autoscatto...e si è rimasto in posa, ma non sai la fatica...ahahah...

    RispondiElimina
  12. @ Vale: Eh, già...
    Gli animali sono esseri incredibili!
    Grazie! :D

    RispondiElimina
  13. cane astronauta è il massimo.
    io ho un gatto inventore di macchine del tempo. no, ecco, volevo solo dirlo.

    RispondiElimina
  14. Perchè non ti ho detto che il mio criceto ha vinto il Nobel per la pace!
    Non per vantarmi....

    RispondiElimina
  15. Dei cani ho sempre ammirato l'aria di strafottenza con cui entrano in luoghi pieni di persone sconosciute. Per questo ora sono a quota 3 ["ossessionato dalla cenere del caminetto" ecco, anche se il nome non centra, quel Franklin ha inventato una stufacaminetto. Un nome un destino] xxx

    RispondiElimina
  16. che bello avere un Franklin Benjamin a prendersi cura di te :3

    RispondiElimina
  17. Il mio cane si chiama Arturo. Ce l'ha grosso e ce l'ha duro. E gli voglio tanto bene a quel maledetto camion di peli. A proposito di cani... "Il mio cane stupido" è un bellissimo racconto di John Fante. Sì, capolavoro davvero.

    RispondiElimina
  18. ti capisco perfettamente, cioè so cosa vuoi dire.

    RispondiElimina
  19. Inoltre non esiste essere umano che sia più propenso a farsi fotografare: da quando ti arriva a casa un animale, 8/10 foto che farai da lì in poi avranno loro protagonisti.

    RispondiElimina
  20. Scrivi con grande scioltezza e naturalezza. Mi piace leggerti.

    RispondiElimina
  21. bel cane! e bella padrona!!

    RispondiElimina
  22. @ Emma: B. Franklin ha inventato una stufacaminetto? Buono a sapersi! Si vede che quel che faccio ha un senso anche quando credo che non ne abbia affatto... :)
    Anch'io ne vorrei 3 di cani...
    Ma anche 5 o 6...
    Convinci tu la mia padrona di casa a farmeli tenere?

    RispondiElimina
  23. @ Fred: Sai che mi hai fatto pensare che quella con il mio cane è la relazione più lunga che io abbia mai avuto?
    Si...quasi, quasi me lo sposo...

    RispondiElimina
  24. @ alpexex: No, non lo sa!! Shhhhhhh....

    RispondiElimina
  25. @ Stefeno: Arturo? Nome decisamente più tradizionale.
    John Fante mi piace un sacco. Per me è pure sopra a Bukowski...e, forse, il vecchio Buk mi darebbe ragione. Però di lui ho letto solo i romanzi, nessun racconto...

    RispondiElimina
  26. @ Fulvio: Scrivo cose di senso compiuto con quest'intento.

    RispondiElimina

Pace, amore ed empatia.